L’escursione, mediamente faticosa, offre la possibilità di effettuare un trekking che partendo da quota 2500 metri risale il versante SUD ammirando durante la risalita un surreale paesaggio lunare, il Gruppo dei Crateri Centrali, l’attività di degassazione quasi costantemente presente, la Valle del Bove e i Crateri delle eruzioni 2001/2002. Durata del trekking 4/5 ore.

Se la salita è agevolata dall’ausilio della funivia, la discesa fino al Rif. Sapienza è tutta a piedi e costeggia questa volta il fianco della Valle del Bove, camminando su sabbia vulcanica finissima, tra i cuscini di Astragalo, fino a rincontrare i boschi di Faggio e Pino.

Il programma risente, è ovvio, delle difficoltà meteorologiche e può subire importanti modifiche, svolgendosi a Nord piuttosto che sul versante di Catania e, magari, tramite l’uso di Bus 4×4 invece che la funivia; ma la meta resta, comunque, la stessa: vogliamo portarvi più in alto possibile, sul tetto del Mediterraneo. Equipaggiarsi per combattere il freddo ed il vento che contraddistinguono l’alta quota anche in estate; vestirsi, quindi, a “cipolla” e con un buona giacca antivento, scarpe da trekking, snack e acqua.

 

1

Ore 8:00

Partenza alla volta di Rifugio Sapienza (Etna SUD quota 1800 mt. sul livello del mare)
2

Prima escursione

Risalita dal Rifugio Sapienza con Cabinovia Fino a quota 2500 mt. sul livello del mare
3

Seconda escursione

Trekking da 2500 fino a quota 3000 mt (visita dei crateri laterali eruttivi dell’anno 2001) e discesa a piedi da 3000 fino a 1800 mt (Rifugio Sapienza)
4

Ore 16:00

Rientro
1

Ticket cabinovia

Non incluso
Trekking sull'etna